Loading Posts...

Il programma completo della 61a Mostra mercato del fumetto di Reggio Emilia

Per la gioia di tutti gli appassionati, la Mostra Mercato del Fumetto di Reggio Emilia ritorna e tocca il traguardo dei suoi 30 anni di vita! Giunta infatti alla sua 61^ edizione il prossimo 1-2 dicembre, dopo aver esordito nel lontano novembre 1988, la kermesse fumettistica reggiana è come sempre organizzata dall’Anafi (Associazione Nazionale Amici del Fumetto e dell’Illustrazione) e dall’Arci di Reggio Emilia nei padiglioni delle Fiere di Reggio, nell’ambito della 30a edizione di Cambi & Scambi, fiera reggiana del collezionismo.

La Mostra mercato del Fumetto di Reggio Emilia è comunemente riconosciuta come il paradiso per tutti coloro che collezionano e scambiano albi, giornalini, riviste, fascicoli di un tempo, il cosiddetto fumetto antiquario o da collezione. È per questo motivo che a Reggio in occasioni come questa convergono i collezionisti da tutta Italia. L’edizione del prossimo 1-2 dicembre sarà inoltre nobilitata dalla presenza di una vera e propria folla di oltre trenta fra autori e disegnatori.

Cominciamo dalla mostra Giovannino Guareschi, 25 omaggi d’autore, che – con la collaborazione della Regione Emilia-Romagna (progetto Polimero) e il contributo di Emil Banca – espone altrettanti disegni originali che il fior fiore dei fumettisti italiani (da Alessandrini a Bacilieri, da Brindisi a Cavazzano, da Giardino a Manara e così via) hanno voluto dedicare al Mondo Piccolo di Guareschi e in particolare ai suoi Don Camillo e Peppone. Fra gli autori che hanno contribuito a questa prestigiosa gallery saranno presenti Athos Careghi, Giulio De Vita, Giovanni Freghieri, Nazareno Giusti, Luca Salvagno, il mitico Silver, Andrea Venturi e altri sono attesi. Per l’occasione, gli autori presenti potranno firmare e sketchare il relativo Catalogo omonimo della mostra, 60 pagine a colori (in vendita a 15,00 euro) con saggi introduttivi di Giulio Cuccolini e Luigi Marcianò.

Il cuore della manifestazione sta naturalmente nella folta presenza di espositori, circa 150. Oltre ai numerosi collezionisti privati, a fumetterie e negozi specializzati, ai rivenditori di figurine e ai commercianti di tavole originali, anche la mostra di quest’anno si caratterizza per un’importante rappresentanza di piccole ma agguerrite case editrici che producono fumetti italiani e stranieri: come Cosmo e Nona Arte, Elara e Allagalla, Mercury e Mencaroni, Menhir (con il suo “nero” Il morto e il disegnatore Ivano Codina) e Grifo, le riviste Fumo di China e Sbam!, le case d’aste Little Nemo e Urania. Presenti inoltre alcuni disegnatori professionisti che offrono in diretta al pubblico la propria arte, come Giuseppe Candita (Julia) e Daniele Statella (Dampyr); per non parlare poi di significative associazioni come lo storico GAF di Firenze, Cronaca di Topolinia di Torino, l’Associazione Amici del Vittorioso di Milano, l’Associazione La Nona Arte di Napoli, il Diabolik Club di Sassuolo, lo Spirito con la Scure (SCLS) di Roma e l’AMys, l’Associazione che riunisce i fan di Martin Mystère. Ognuna di queste realtà porta in dote alla Mostra reggiana un ricchissimo elenco di novità prodotte per l’occasione.

Cronaca di Topolinia sarà presente con tutto lo staff di Than Dai, da Moreno Burattini (testi) a Dante Bastianoni (cover e disegni per le litografie), Francesco Bonanno e Luciano Costarelli (disegni), Beniamino Delvecchio (colori manuali), Eva Castelli (assistenza colori) e Renato Colombo (redazionali) insieme all’Editore Salvatore Taormina. L’albo, il nono special dal titolo Memorie perdute sarà presentato dagli autori sabato alle ore 15,00. Novità assoluta, ci sarà la possibilità di farsi realizzare una Blank Cover sul posto. Gli autori saranno allo Stand di Cronaca di Topolinia già dal primo mattino per schizzi e autografi; sarà inoltre disponibile l’Album di figurine che festeggia i 30 anni di attività editoriale di Cronaca con la riproduzione delle più belle copertine realizzate da grandi Maestri del fumetto.

Massimo Bonfatti & friends si ripresentano con la loro iniziativa di beneficenza del Banco dei Mattoni a Fumetti (per i terremotati dell’Emilia), abbinata a due iniziative collaterali. Fumettisti dal vivo: in entrambi i giorni diversi amici disegnatori, fumettisti, pittori, illustratori eseguiranno disegni che verranno venduti a 10 euro cadauno: chi ne acquista 5 di autori diversi potrà avere in regalo un mattone disegnato a sua scelta tra quelli esposti. Asta di tavole originalisabato alle ore 16,30 verranno offerte, a prezzi incredibilmente bassi, tavole, disegni e illustrazioni originali di diversi autori professionisti (per citarne solo alcuni: Frisenda, Montorio, Carino, Clod e tanti altri). L’asta sarà condotta dagli istrionici fumettisti Clod e Guido De Maria. I proventi saranno devoluti a AISM Modena.

Un vero carico da 90 è quello sganciato dall’AMys, che presenta una mostra in onore di Lucio Filippucci, con l’esposizione delle sue tavole realizzate per le copertine della prima serie de Le Nuove Avventure a Colori di Martin Mystère. L’autore, con al suo fianco l’immancabile Alfredo Castelli, sarà ospite allo stand a partire dalla tarda mattinata di sabato fino a tarda mattina di domenica, per firmare e dedicare il suo Portfolio (con abbinato ArtBook di 32 pagine) con le illustrazioni in bn delle 12 copertine esposte. Il secondo asso calato dal Club mysteriano è il nuovissimo Corriere del Mystero dedicato a Docteur Mystère, una pubblicazione di ben 76 pagine con all’interno tante rubriche interessanti e splendidi fumetti, una rivista fatta dai soci per i soci. Infine, oltre a Filippucci, altri tre fantastici autori firmeranno altrettante stampe: Giuseppe Palumbo, Nicola Rubin e Antonio Sforza. Tanto roba! Ma non è certo finita qui…

Il Forum zagoriano Lo Spirito con la Scure e presente presso lo stand di Angelo Nazzaro-Screaming Picture; in occasione del decennale di SCLS Magazine, ecco il n.17 della rivista (200 pagine) con contenuti speciali e la strepitosa cover di Joevito Nuccio. Per l’occasione, alcuni autori zagoriani porteranno loro materiale e saranno disponibili anche per firme e dediche: sabato mattina Walter Venturi, sabato pomeriggio Massimo Pesce e Marco Verni, domenica mattina Marcello Mangiantini.

Musica e fumetti con il nuovo disco di Graziano Romani, dal titolo A ruota libera/Freewheeling, dove all’album in vinile sono abbinate delle strisce a fumetti disegnate per l’occasione, una per ogni brano, da Mauro Laurenti, Alessandro Piccinelli, Gianni Sedioli & Marco Verni, Lola Airaghi, Luca Enoch, Maurizio Rosenzweig, Fabio Civitelli, Giuseppe Camuncoli, Stefano Landini, Giuseppe Zironi. Romani sarà accanto alle case editrici Cosmo e Nona Arte, che presentano le loro novità: Gli Astrostoppisti (tutte le storie di Castelli e Zeccara), Nico e Pepo Integrale (Nizzi e Boscarato), Prince Valiant 12, Buck Danny Speciale 2 – Blackbirds, Michel Vaillant Nuova Serie 7, Terry e i Pirati 3 e in anteprima il nuovo Blake e Mortimer di Alessandro Editore.

Notevole poi l’impresa dell’editore Luca Mencaroni che, a completamento di una collana sulle figurine che ha visto la pubblicazione di ben otto volumi (più un’appendice), presenta il tanto atteso libro Album di Figurine – Le raccolte anteguerra di Marco Mario Valtolina, che chiude un cerchio di lavoro e minuziosa ricerca che sbalordisce per la quantità di dati e di immagine proposte.

Detto ancora che la rivista di fumetti online Sbam! esordisce alla mostra di Reggio con la sua nuova linea di volumi, portando con sé Giorgio Sommacal (Cattivik – Rapa&Nui), concludiamo questa lunga carrellata con le novità Anafi, che presenta il n.108 della sua rivista Fumetto, indispensabile strumento critico e d’informazione per gli appassionati e i collezionisti, dedicata a Giovanni Guareschi e i fumetti, con una splendida cover di Francesco Bisaro, e all’interno altri articoli su Steve Ditko, sulla Bedé confessionale franco belga, su Alfredo Nocerino, sul primo saggio sui fumetti di Carlo della Corte, una carrellata sulle interviste prattiane e un ricordo dello scomparso Maestro veneziano Leone Frollo. Per tutti coloro che, recandosi allo stand Anafi – dove sarà presente anche il disegnatore di Phantom, Massimo Gamberi – rinnoveranno l’adesione all’Associazione per il 2019, ecco già disponibile il primo volume omaggio, ovvero The heart of Juliet Jones, una tra le più popolari e longeve soap opera americane a fumetti, scritta dall’esperto sceneggiatore Elliot Caplin e interpretata dall’eccelso disegnatore Stan Drake, vero punto di forza della strip col suo formidabile disegno foto-realistico. Il volume, 184 pagine in splendido bianco e nero, riprende le tavole settimanali dal 2 maggio 1954 al 30 giugno 1957, inedite in Italia. Introduzione di Alberto Becattini, traduzione di Fortunato Latella. Infine, solo per i soci che si presenteranno allo stand Anafi, in regalo a sorpresa un mini-albo a fumetti in anteprima edito da Sergio Bonelli Editore!

Imperdibile quindi l’appuntamento per tutti i collezionisti e gli appassionati di fumetti alla 61a Mostra mercato del Fumetto di Reggio Emilia, sabato 1 e domenica 2 dicembre 2018, sabato dalle ore 9 alle 19 e domenica dalle ore 9 alle 18, alle Fiere di Reggio in via Filangieri 15, nell’ambito di Cambi & Scambi. Ingresso (che consente l’accesso a tutte le aree espositive nei tre padiglioni fieristici): biglietto intero € 9,00, ridotto volantino € 8,00, ridotto web € 7,00 (scaricabile da www.expofiere.net, previa registrazione). Biglietto omaggio per i soci Anafi che presentano alla cassa la tessera 2018 (compilata con nome e cognome). ATTENZIONE: il parcheggio sud, quello antistante l’ingresso delle Fiere, è a pagamento.